CreAt(t)tori del futuro

Barca

La Caritas di Nuoro, si impegna nel territorio per promuovere e sostenere percorsi educativi rivolti alle giovani generazioni capaci di rispondere alle domande di vita presenti nella comunità. Nel progetto “CreA(t)tori del futuro” educare alla cittadinanza significa rendere gli studenti attivi nella creazione di buone prassi che non rimangano fine a se stesse ma che saranno le basi per la costruzione di un futuro migliore non solo per se stessi ma per l’intera comunità.
Tutto ciò parte dall’idea che il presente sia il custode del futuro. Infatti attraverso questo percorso gli studenti potranno incontrare diverse realtà del territorio, sperimentare delle azioni concrete e acquisire dei valori che arricchiranno il loro bagaglio personale consentendogli di essere dei cittadini attivi e consapevoli anche nel loro futuro. L’Italia, come altri paesi Europei, vive questo nuovo millennio in un clima di crescente migrazione e di presenze di mondi, culture e credi diversi fra contesti locali che si arricchiscono di lingue, profumi, sapori e colori dalle provenienze più svariate. Nell’attuale quadro sociale, l’incontro con l’altro con il “diverso” non è più limitato ad episodi sporadici, ma rientra nelle situazioni di vita quotidiana. È a quest’ultima che bisogna far riferimento per comprendere gli ambienti della società globale. Nel tempo il nostro paese ha visto invertire la tradizionale tendenza per ciò che concerne i flussi migratori trasformandosi da paese di emigrazione a paese di immigrazione. Questo progetto, mira all’inserimento dignitoso di chi vive nel territorio e ad educare i giovani alla conoscenza e al rispetto delle diversità che sono entrate a far parte del nostro quotidiano, per creare uno spirito di accoglienza, mutua accettazione, scambio costruttivo e arricchimento di valori. Al di fuori della famiglia, la scuola è l’ambiente in cui si acquisiscono quei valori che ci accompagneranno per tutta la vita.

OBIETTIVI

- Promuovere una cittadinanza capace di rendere i giovani protagonisti nella costruzione del loro futuro.
- Favorire la scoperta di sé e del proprio ruolo all’interno della comunità.
- Favorire l’incontro con persone ed esperienze che suscitino domande di senso sulla propria vita.
- Educare al rispetto e alla tolleranza attraverso la conoscenza di altre culture.
- Facilitare l’inserimento sociale e scolastico degli studenti extracomunitari.
- Promuovere l’educazione alla legalità e alla solidarietà.

A conclusione del progetto si attendono i seguenti risultati:
- Miglioramento dell’accoglienza degli alunni stranieri nelle Scuole.
- Intensificazione della sensibilizzazione all’interculturalità e ai valori del rispetto delle diversità.
- Valorizzazione della presenza immigrata.
- Scambio costruttivo di esperienze.

PARTNER ISTITUZIONALI ED ECCLESIALI:Fondazione “don Graziano Muntoni”, Compagnia Teatrale Bocheteatro, Associazione accoglienza migranti Cagliari, SPRAR,  e associazione Nuoro Migrantes casa Asproni.
DESTINATARI: Studenti della scuola secondaria superiore di Nuoro. Il progetto prevede l’adesione di 2/3 classi.
DESTINATARI INDIRETTI:Studenti CPIA, volontari, operatori, giovani e adulti coinvolti come partner e attraverso la condivisione diretta delle realtà del territorio.
DURATA DEL PROGETTO: da Novembre ad Aprile, durante l’orario scolastico.

***

 

Pubblicato in: Caritas

Argomenti: Educazione alla cittadinanza Nuoro Progetto Creativo(t)tori del futuro

Publicato il: 01-06-2020