«Ho un dono, ve lo dono»

Suor Cristina Scuccia sul palco di "The Voice"

Un “fenomeno” che viene da lontano quello di suor Cristina Scuccia, protagonista dello show musicale di Rai2 “The Voice of Italy” (La Voce dell’Italia) e star del web con milioni di visualizzazioni su YouTube collezionate in poche ore. Siciliana di nascita vive a Milano, suora dell’Ordine delle Orsoline della Sacra Famiglia. Il suo talento l’ha scoperto e maturato alla Star Rose Academy – la scuola fondata dalle Orsoline e diretta da Claudia Koll – e l’ha misurato, prima di partecipare a The Voice, vincendo il concorso Good News Festival organizzato dal Servizio nazionale di Pastorale Giovanile nel quale ha interpretato la canzone “Senza la tua voce”.
Tutto il mondo ne parla. I critici si sono divisi, Mirella Poggialini (critico televisivo di Avvenire – ne parliamo in basso) non ha esitato a stroncarla, Credere e Famiglia Cristiana oltre a quotidiani e settimanali italiani e di tutto il mondo le hanno dedicato uno spazio. Ha scritto su twitter il cardinale Ravasi commentandone il successo: “Ciascuno, secondo il dono ricevuto, lo metta a servizio degli altri (1 Pietro, 4,10)”. Questo infondo resta, le parole di suor Cristina lo dimostrano: «Ho un dono, ve lo dono» – ha detto, e ancora: «Il Papa ci invita a uscire, a evangelizzare, a dire che Dio non toglie niente anzi ci dona ancora di più e allora son qui per questo». La nuova evangelizzazione può passare anche dalla musica e ha oggi gli occhi e il sorriso di una “sorella” venticinquenne.

© riproduzione riservata

Santa Chiara nell’affresco di Simone Martini. Il critico televisivo di Avvenire ha evocato il severo sguardo di Chiara – così come ritratta da Simone Martini – sull’«esibizione in abito da suora della giovane donna».
Occorre ricordare che non tutte le suore sono di clausura e che Santa Chiara, avventurosamente tirata in ballo, è però anche per una felice coincidenza la patrona della televisione: si narra infatti come, lasciata sola dalle consorelle recatesi alla Messa di Natale, Chiara non viene lasciata sola dal Signore che, miracolosamente, le fa vedere e vivere a distanza tutta la celebrazione.

Chiara di Simone Martini

Pubblicato in: Aggiornamenti

Argomenti: Evangelizzazione Giovani Musica Suor Cristina

Publicato il: 11-04-2014