Feste religiose all’esterno delle chiese, nota delle Curie

Curia Vescovile di Nuoro

Dopo aver preso contatto con il prefetto di Nuoro e, per suo tramite con la Questura di Nuoro e i Comandi provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il vescovo Antonello ha disposto che in occasione delle prossime feste religiose parrocchiali, che in passato prevedevano lo svolgimento di processioni lungo le vie della parrocchia, stante la situazione attuale che fa esplicito divieto non solo agli assembramenti ma anche a manifestazioni pubbliche che non siano statiche (DPCM del 17 maggio 2020, articolo 1, lettere i e o; Protocollo Governo-CEI del 7 maggio 2020) i parroci, valutata questa eventualità e comunque in accordo con le Autorità di pubblica sicurezza e con le Amministrazioni locali, possono prevedere il passaggio della statua della Vergine Maria o di un Santo a condizione che essa sia posta su un mezzo di trasporto con cabina visibile e proceda lungo le vie della comunità accompagnato solo dal sacerdote, senza seguito di altre persone.
In questo modo la preghiera dei fedeli accompagnerà dalle proprie case il passaggio della statua, evitando di scendere per strada e ricevendo comunque l’augurante benedizione.

Nuoro/ Lanusei 27.05.2020

Don Giuseppe Mattana
Vicario Generale della Diocesi di Nuoro

Don Giorgio Cabras
Vicario Generale della Diocesi di Lanusei

Pubblicato in: Comunicati

Argomenti: Feste religiose all'esterno delle chiese Nota delle curie di Nuoro e Lanusei

Publicato il: 04-06-2020