Il 25 maggio la Giornata regionale dei giovani 2014

Grg 2014 big

La pioggia incessante non riuscì a spegnere l’entusiasmo di duemila giovani il 20 maggio del 2012: erano arrivati a Nuoro da tutta la Sardegna per celebrare la loro GRG (Giornata Regionale della Gioventù) e gli organizzatori attuarono il loro piano B per convogliarli dalle strade della città alla grande palestra della parrocchi di San Domenico Savio, dove trascorsero l’intera giornata tra momenti di riflessione, preghiera, la Santa Messa per poi chiudere con il musical “Il risorto”. Ancora prima, nel 1999, alle porte del Grande Giubileo, sempre a Nuoro un memorabile raduno attorno alla grande croce delle Giornate Mondiali dei giovani. Quel giorno migliaia di ragazzi sardi percorsero la strada che sale sino alla cima dell’Ortobene e in serata celebrarono la Messa in un Anfiteatro comunale stracolmo, prima del concerto dei Gen. Tra queste giornate indimenticabili gli incontri di Sardara e Cagliari.

Ora tocca alla diocesi di Ales-Terralba. Il prossimo 25 maggio, domenica, i giovani della Sardegna si raduneranno a Terralba nella piazza Caduti sul lavoro per poi percorrere la Via Lucis fino al Centro fieristico comunale di Arborea. Nel pomeriggio sono previsti stand tematici curati da associazioni, gruppi e movimenti, sarà possibile accostarsi al sacramento della Riconciliazione o fermarsi in preghiera nella tenda dell’Adorazione. Alle 18 la solenne Concelebrazione eucaristica con i Vescovi della Sardegna chiuderà l’evento che, in linea con i precedenti, si annuncia come giornata di festa e preghiera, nello spirito di una Fede giovane e piena dell’entusiasmo proprio dei ragazzi. Tutti pronti a rispondere all’invito di Papa Francesco nel Messaggio per la XXIX GMG: “Giovani, abbiate il coraggio della vera felicità!”.

© riproduzione riservata

GRG Nuoro Immagini della GRG 2012 a Nuoro

Pubblicato in: Aggiornamenti Giovani

Argomenti: Arborea Giornata Regionale della Gioventù GRG 2014 Sardegna

Publicato il: 30-05-2014