numero 24 del 27 giugno 2021

L'Ortobene 27 giugno 2021

Il nuovo numero del settimanale diocesano si apre con una riflessione del direttore sui due giovani, Saman Abbas e Seid Visin, recentemente scomparsi in tragiche circostanze e le cui vicende hanno però suscitato differenti reazioni e una informazione non sempre corretta e scevra di pregiudizi.
Il focus della settimana è dedicato ai movimenti ecclesiali dopo il recente Decreto del Dicastero vaticano per i Laici, Vita e Famiglia circa la durata degli incarichi di responsabilità per le Associazioni internazionali di fedeli.
A Nuoro si parla di opere pubbliche incompiute ma anche della prossima riapertura del Museo Archeologico nazionale. Nella sezione della cultura un salto nel passato per rievocare il rapporto tra Nuoro e Cervia nel nome di Grazia Deledda mentre Natalino Piras descrive la parabola umana e artistica di Popllu Serra.
Bitti ricorda Giulio Albergoni, dai paesi ancora la questione latte con il ruolo decisivo delle cooperative che garantiscono l’euro al litro ai pastori: la soddisfazione della Coldiretti.
Le rubriche e i commenti completano il numero.

Ultima modifica: 24/06/2021