numero 32 del 19 settembre 2021

L'Ortobene 19 settembre 2021

Una riflessione del direttore su eutanasia e suicidi apre il nuovo numero del settimanale diocesano. In primo piano l’accoglienza dei profughi afghani in Sardegna, intervista all’assessore ai Servizi sociali del Comune di Nuoro, Fausta Moroni, ancora in attesa dell’arrivo in città.
Nella pagina culturale la storia della nascita, nel 1952 per volontà dell’Ente provinciale per il turismo, del Premio letterario intitolato a Grazia Deledda. Per la serie dei ritratti curata da Lucia Becchere questa settimana riscopriamo la figura di Marino offendi, docente di diritto ed esponente del partito comunista, precursore del riformismo.
A Nuoro la radio diocesana cambia casa dopo 45 anni, sul filo dei ricordi la riflessione del direttore Graziano Canu.
Ampia la pagina della vita ecclesiale a partire dagli ingressi dei parroci nelle nuove comunità a cui sono stati destinati, ancora l’ultima puntata dedicata al 65mo di fondazione del Monastero delle Carmelitane scalze a Nuoro. Domenica 19 settembre si celebra la Giornata nazionale delle offerte per il sostentamento del clero diocesano, la presentazione del nuovo sito e del nuovo logo per la campagna promossa dalla Conferenza episcopale italiana.
Dai paesi della diocesi spazio alle prossime elezioni comunali che interessano diversi centri del nuorese e dell’Ogliastra e ancora il ritorno dei pellegrini da tutta la Sardegna a Gonare per la festa dell’8 settembre.
Commenti e rubriche completano il numero in edicola e in distribuzione agli abbonati.

© riproduzione riservata

Ultima modifica: 15/09/2021