L’Assemblea diocesana di Azione cattolica

Assemblea Ac 2020

Nei mesi scorsi si sono svolte le assemblee parrocchiali di Azione cattolica nelle quali tutti i soci sono stati chiamati a condividere un significativo momento di riflessione e discernimento. Stimolati dalle interessanti proposte contenute nell’Instrumentum laboris predisposto dalla Presidenza nazionale, abbiamo vissuto un’occasione privilegiata di verifica della realtà associativa nelle dinamiche e nella vita delle comunità parrocchiali: appuntamento che ripropone, con scadenza triennale, la scelta democratica dell’Ac e che rinnova l’impegno di ogni socio a mettersi a servizio della Chiesa, attraverso la bellezza e la ricchezza della scelta associativa.
Dopo questa prima fase assembleare, i nuovi responsabili e i delegati si preparano ora al prossimo imminente appuntamento: la XVII Assemblea diocesana elettiva che si svolgerà a Nuoro, domenica 16 febbraio, presso l’Auditorium della parrocchia Sacro Cuore e che segnerà un momento fondamentale di confronto, riflessione e verifica del proprio servizio nella chiesa locale, con il passaggio di testimone ai nuovi responsabili che saranno chiamati a guidare l’AC a livello diocesano. Il tema dell’assemblea – “Ho un popolo numeroso in questa città” ( At 18,10) – ci fa capire come la missione di evangelizzare è anzitutto opera di Dio, che si svolge secondo i Suoi tempi e le Sue intenzioni e si realizza grazie alla testimonianza di una vita di comunione.
L’Assemblea vuole celebrare anche un passaggio storico significativo: 50 anni dal nuovo Statuto (che segna l’importanza e l’attualità della scelta religiosa – scelta democratica – scelta associativa) e 50 anni dalla nascita dell’ACR, che sottolinea il protagonismo dei ragazzi dentro la Chiesa, la cui ricorrenza è stata festeggiata in Diocesi lo scorso novembre. Sarà soprattutto un momento forte dal punto di vista formativo e spirituale, occasione di autentica vita associativa ed espressione di democraticità nel rinnovo delle responsabilità, un appuntamento in cui saremo chiamati a verificare il percorso fatto nel triennio e a progettare il cammino futuro, nel tentativo di essere sempre di più la Chiesa sognata da papa Francesco nell’Evangelii Gaudium. Un futuro programma da “pensare” e “costruire” con tutta la Chiesa; impegno di grande responsabilità che, da fedeli laici, siamo chiamati ad assumere e a condividere in questo tempo, attraverso un cammino di crescita nella vita e nella fede, con quell’aspirazione costante alla santità di cui la nostra storia di oltre 150 anni ci ha fatto dono con i tanti esemplari testimoni, preziose ricchezze scaturite anche dalla nostra terra. È significativo che questo nostro appuntamento cada provvidenzialmente nel tempo in cui la Chiesa locale sta celebrando il Giubileo della Beata Antonia Mesina, socia di AC. E la presenza in mezzo a noi della Vice Presidente nazionale del Settore Giovani, Luisa Alfarano, in occasione di questo appuntamento assembleare, sta a significare l’importanza dell’evento ecclesiale che supera i confini della nostra Comunità diocesana. Affideremo alle Beate Antonia e Maria Gabriella i nostri lavori, certi di essere da Loro accompagnati nel rinnovato impegno al servizio corresponsabile nella nostra Chiesa di Nuoro. (g. p.)

© riproduzione riservata

Il programma.

Ore 9.00: Arrivi e accoglienza
Ore 9.30: Preghiera iniziale
Ore 9.45: Saluto della Delegata Regionale Giovanna Fancello
Ore 10.00: Intervento della Vice Presidente Nazionale SG. Luisa Alfarano
Ore 10.15: Relazione Presidente Diocesano Giovanni Fois
Ore 10.45: Dibattito
Ore 12.00: Santa Messa presieduta sa S.E. Mons. Antonello Mura Vescovo di Nuoro
Ore 13.15: Pranzo
Ore 15.00: Ripresa lavori
Verifica poteri e consegna certificati elettorali
Incontro per settori
Lettura e approvazione documento finale
Presentazione candidature
Votazione
Proclamazione eletti

Pubblicato in: Associazioni e movimenti

Argomenti: Assemblea diocesana Azione cattolica diocesana

Publicato il: 10-02-2020