L’Ortobene n. 9 dell’8 marzo 2015

L'Ortobene 8 marzo 2015

Famiglia sotto attacco: è la questione “gender” in primo piano questa settimana sul settimanale diocesano. Una pagina racconta di casi sempre più frequenti – anche nel nostro territorio – nei quali l’ideologia si nasconde dietro a progetti educativi e di lettura rivolti ai bambini.
Altro problema che coinvolge molte persone e mette in difficoltà i più deboli è quello del nuovo Isee, una vera e propria trappola che penalizza, tra l’altro, gli invalidi più gravi.
La pagina dei giovani è curata dai ragazzi dell’Istituto professionale “Volta” di Nuoro: tra i temi la giornata della donna, il femminicidio e un’intervista all’artista e insegnante Maria Giovanna Cherchi.
Altra intervista è quella che ha come protagonista il parlamentare nuorese Francesco Capelli, tema la sanità. Riguarda la sanità anche l’articolo dedicato alle elezioni dei rappresentanti di infermieri e impiegati della Asl. Nelle cronache il racconto dell’iniziativa dei consiglieri regionali del nuorese che hanno portato allo stanziamento in finanziaria di 10 milioni per l’area di crisi di Ottana, Pratosardo, Siniscola e Macomer.
Nelle pagine della vita ecclesiale ampio spazio all’incontro con il Vescovo Antonino Raspanti in preparazione al prossimo Convegno ecclesiale di Firenze e al pronunciamento della Conferenza episcopale sarda sui temi della crisi dell’Isola.

© riproduzione riservata

Pubblicato in: Aggiornamenti

Argomenti: L'Ortobene settimanale

Publicato il: 07-03-2015